La professionalità di un hotel, la qualità di un ristorante, l'ospitalità e le coccole di una famiglia
Pasta Trend 2010

Dal 24 al 27 Aprile 2010 compresi, si svolgerà in Fiera a Bologna “Pasta Trend”, il primo grande salone dedicato alla pasta e al suo mondo.

La prima grande rassegna su pasta, sughi e abbinamenti alimentari, materie prime, tecnologie, produzione e gastronomia. Per la prima volta i produttori di pasta, di materie prime e di tecnologie d’avanguardia si incontrano, e incontrano i consumatori, senza intermediari, in un unico evento: un’opportunità unica per avere in anteprima i trend gastronomici e le tendenze del mercato, gli aggiornamenti normativi e le innovazioni tecnologiche per la produzione, la conservazione e la distribuzione della pasta di qualità.

Un contatto diretto per conoscersi, acquisire le reciproche esigenze, scambiare opinioni e degustare ottimi piatti, con la passione e la ricerca che fanno della pasta il piatto principe di una dieta Mediterranea dal successo planetario: l’evento per chi produce e apprezza la pasta di qualità in tutto il mondo.

L’Oasi sarà presente con un suo stand, presso il Padiglione 22 nell’area della Camera di Commercio di Bologna, per presentarsi e mostrare le sue attività, felice di accogliere vecchi amici e di fare tante nuove conoscenze.

Per informazioni circa gli orari e le modalità di accesso alla Fiera nei diversi giorni, consulta www.pastatrend.com.

In posa per “Il Resto del Carlino” (click sulle immagini per ingrandirle):

Leggi l’articolo (click sull’immagine per ingrandirla):

I nostri partner/sponsor:


www.mionetto.com

www.vignetosanvito.it

www.radiosanluchino.it

DESCO E MUSICA


www.alimentari2000.com

www.studioemme.it


www.alcisa.it
I Fiori di Marina
Via Kennedy, 67
40037 Sasso Marconi (Bo)
Tel. 051 841784


IL VIDEO

Get the Flash Player to see this content.


LE FOTO

IL MENU’ DI PASTA

Durante Pasta Trend 2010 abbiamo presentato un menù speciale in cui la pasta fosse presente in tutte le portate, dall’antipasto al dessert!
Ne è nata una proposta di cui però abbiamo svelato solo gli ingredienti e le immagini dei piatti realizzati: le ricette complete verranno svelate nelle settimane successive da Giuliano durante “Desco e Musica“, il mercoledì alle 10.15 su Radio Sanluchino (www.radiosanluchino.it – FM 100.4 e 104.7 per Bologna) e quindi pubblicate in questa pagina.
La sequenza del menù completo presentata è così organizzata: 1)Aspic di garganelli; 2)Consommé di tortellini con crema di fagioli; 3)Taglioline verdi alla boscaiola; 4)Cannelloni mediterranei; 5)Cestino di straccetti al balsamico; 6)Torta di taglioline.
Ma le ricette non verranno svelate necessariamente in questo ordine…

ASPIC DI GARGANELLI

Ingredienti: garganelli (maccheroncini al pettine), colla di pesce, prosciutto cotto a dadini, formaggio emmenthal a dadini, foglie di basilico e menta, acqua acidula (con limone o aceto).
Scottare i garganelli in acqua, senza cuocerli troppo; mettere tre mezzi fogli di colla di pesce ad ammorbidire in acqua, quindi mescolare all’acqua acidula che si sarà fatta sobbollire: con ciò otterremo la gelatina, in cui andranno incorporati i garganelli insieme al prosciutto e all’emmenthal a dadini, e a piacere foglie di basilico e/o menta o altre spezie e aromi. Versare il composto in uno stampo tondo per ciambella (meglio se col foro centrale) e pore in frigorifero a raffreddare.
Servire quando freddo e ben sodo. (Click sull’immagine per ingrandirla)

CONSOMME’ DI TORTELLINI CON CREMA DI FAGIOLI

Ingredienti: per il brodo di fagioli: gambuccio di prosciutto, mazzetto di erbe, olio extravergine di oliva, brodo di carne, uno spicchio di aglio; per i tortellini: pasta sfoglia, uova, formaggio, mortadella.
Rosolare il lardello di prosciutto con l’aglio e l’olio. Mettere a bollire i fagioli nel brodo di carne assieme al rimanente gambuccio e al mazzetto di erbe. Fare sobbollire il tutto; a cottura ultimata, passare tutto al setaccio e trattenere dell’impasto di prosciutto (gambuccio cotto) da aggiungere al ripieno dei tortellini (uova, formaggio, mortadella).
Aggiungere mezzo cucchiaio di concentrato di pomodoro al brodo di fagioli e cuocervi dentro i tortellini; se tale brodo dovesse risultare troppo denso, aggiungere brodo di carne. (Click sull’immagine per ingrandirla)

TAGLIOLINE VERDI ALLA BOSCAIOLA

Ingredienti: per la pasta: farina, uova, punte di ortica; funghi misti di bosco, prosciutto con lardelli, burro, acqua di cottura, vino bianco.
Preparare le tagliatelle in maniera tradizionale, solo aggiungendo all’impasto le punte di ortica lessate e ben strizzate.
Rosolare il prosciutto assieme ai funghi e al burro, sfumando con vino bianco. Scolare le tagliatelle cotte nel frattempo e unirle al condimento preparato, saltando unendo un po’ di acqua di cottura. Servire ben calde. (Click sull’immagine per ingrandirla)

CANNELLONI MEDITERRANEI

Ingredienti: per il ripieno della crêpe: calamari, gamberetti, besciamella di fumé di pesce, erba cipollina. Scampi e gamberoni per guarnire.
Preparare una crêpe d’uovo, salata ma con un pizzico di zucchero nell’impasto. A parte, preparare una besciamella piuttosto liquida con un fumé di pesce (ad esempio, preparato con coda di rospo o rombo e profumato con verdure, sedano, cipolla e odori a piacere). Cuocere i calamari e tritarne una parte molto finemente; saltare in padella i gamberetti (piccoli all’origine, o sminuzzati).
Incorporare calamari, gamberetti ed erba cipollina alla besciamella e riempire la crêpe, da collocare – una volta richiusa – in una coquotte da forno con sopra un mestolo del fumé preparato in precedenza. A parte, in una padella con vino bianco, un po’ di acqua e un filo di olio, cuocere gli scampi e i gamberoni; una volta cotta la crêpe ripiena, togliere dal forno e servire con accanto o sopra gli scampi e gamberoni saltati in padella e – a piacere – ulteriore erba cipollina condita a piacere. (Click sull’immagine per ingrandirla)

CESTINO DI STRACCETTI AL BALSAMICO

Ingredienti: Taglioline sottili (capellini), brodo per cuocere la pasta, olio per friggere, filetto di manzo, aceto balsamico, burro.
Tagliare finemente la punta di filetto di manzo e passarla leggermente nella farina, quindi saltare in padella con burro e olio extravergine di oliva senza cuocere troppo. Aggiungere qualche goccia di aceto balsamico e lasciare riposare affinché la carne si impregni bene dell’aroma del balsamico.
Nel frattempo, cuocere in brodo le taglioline (che devono essere molto fini, tipo i capellini), quindi scolarle per bene. Friggerle a forchettate in olio bollente, utilizzando una pentola stretta e alta e facendo in modo che restino costantemente ricoperte di olio. Togliere dall’olio quando saranno ben croccanti, e adagiare qualche secondo su un foglio di carta assorbente.
Su di un piatto, collocare il cestino di tagliatelline ottenuto e posarvi sopra il filetto precedentemente cotto con l’aceto; come tocco finale, saltare in padella una noce di burro con un filo di balsamico invecchiato e cospargere il filetto con la salsa ottenuta. Decorare il tutto con rucola fresca prima di servire. (Click sull’immagine per ingrandirla)

TORTA DI TAGLIOLINE

Con 200 gr. di farina e 2 uova fate una normale sfoglia e ricavatene delle tagliatelle sottilissime come capellini.
Preparate quindi la pasta frolla con 300 gr. di farina, 3 uova, 150 gr. di burro liquefatto, 150 gr. di zucchero e la scorza grattugiata di mezzo limone. Impastate bene e, senza lavorare troppo, dividete la pasta in due parti disuguali: con quella più grande foderate uno stampo precedentemente imburrato, e sistematevi dentro uno strato di tagliatelle.
Cospargetele con 50 gr. di zucchero, 50 gr. di cioccolato sminuzzato, 50 gr. di mandorle tritate e qualche fiocco di burro. Continuate con altri strati di tagliatelle e di condimento fino all’esaurimento degli ingredienti.
Con l’altro pezzo di pasta frolla ricavate un disco con cui ricoprirete le tagliatelle, facendo ben aderire i bordi tutt’intorno. Spennellate la superficie con rosso d’uovo e infornate in forno di medio calore per circa mezz’ora. (Click sull’immagine per ingrandirla)

CONDIVIDI:
TESTO STAMPABILE